IAS collabora con Google nella creazione di un tag automatico leader del settore

Integral Ad Science (IAS) – leader globale nell’ad verification nel settore digitale – e Google Campaign Manager, il più grande ad server globale, hanno annunciato oggi il primo tag automatico che integra perfettamente le campagne con tag di verifica dell’ad server e di terze parti per Campaign Manager.

Il tempo speso manualmente per il wrapping dei tag è oggi uno dei maggiori punti deboli per gli inserzionisti digitali, con il nuovo tag automatico di IAS, ora saranno in grado di ridurre il tempo impiegato per il wrapping dei tag. Inoltre, gli inserzionisti avranno una posizione centrale per la gestione dei tag e la flessibilità di passare dal “monitoring” al “blocking” senza fare re-wrapping o re-trafficking delle campagne.

“HP ha partecipato attivamente alla versione beta del tag automatico di IAS con Google e abbiamo riscontrato un enorme impatto sul risparmio di tempo per il nostro team Ad Ops”, ha affermato Chris Liberti, Global Ad Operations di HP. “Siamo entusiasti del fatto che la verifica di IAS in Google Campaign Manager sia ora automatizzata, permettendoci di lanciare campagne più velocemente con la protezione di terze parti richiesta dal nostro brand. Non vediamo l’ora di implementare il tag automatico in tutte le nostre campagne”.

Gli inserzionisti potranno vedere anche il numero di annunci bloccati direttamente nel reporting di Campaign Manager, con una nuova metrica chiamata “Vendor Blocked Ads”. Avendo accesso a queste informazioni in un unico posto, gli inserzionisti avranno maggiore trasparenza sul successo delle loro campagne e saranno in grado di adattare la loro strategia per raggiungere i loro obiettivi.

“Siamo entusiasti di questa partnership  con Google. I marketer ora possono attivare la verifica per le loro campagne in pochi secondi utilizzando la verifica automatica di terze parti in Campaign Manager”, ha affermato Lisa Utzschneider, CEO di IAS. “Ciò consentirà ai marketer di dedicare più tempo concentrandosi sulla connessione con il proprio pubblico e sul miglioramento delle performance delle campagne”.

Inoltre, anche gli inserzionisti con campagne Display & Video 360 che utilizzano Campaign Manager per gestire i propri acquisti media trarranno vantaggio dalla gestione centralizzata dei tag. Se abilitati, i posizionamenti pubblicati tramite Campaign Manager si sincronizzano automaticamente con Display & Video 360 come creatività incluse, riducendo il tempo necessario per pubblicare le campagne.

IAS e Google sono partner di lunga data che forniscono soluzioni innovative che fanno avanzare il settore. Recentemente Google Display & Video 360 ha anche integrato nuovi segmenti pre-bid di IAS per rilevanza contestuale per evitare contenuti che consentono agli inserzionisti di avere un maggiore controllo su dove vengono visualizzati i loro annunci.

Per ulteriori informazioni sul tag automatico di IAS e sull’integrazione pre-bid di Google Display & Video 360, contattaci alla e-mail: press@integralads.com.

Articoli correlati