La campagna di Flu per Giordano Vini

 La campagna di Flu per Giordano Vini

Giordano Vini si affida a Flu, agenzia italiana parte di Uniting Group Holding specializzata in influencer marketing, per lo sviluppo un piano strategico con l’obiettivo di trasmettere al meglio i valori del brand e accrescere la sua awareness.

Il marchio di Wine&Food presenta oltre 100 anni di storia alle spalle e ha tra i maggiori punti di forza il rapporto qualità prezzo dei suoi prodotti.

Con l’obiettivo di arrivare a un target di pubblico giovane, l’agenzia ha ideato un progetto di influencer marketing, lanciato nel mese di dicembre 2020. Coinvolgendo lo chef Simone Rugiati e 8 medium influencer specializzati in diversi settori (dal wine&food al lifestyle), Giordano Vini ha avuto modo di esprimere al meglio il fondamentale concetto di convivialità.

Il progetto ha seguito due diverse fasi di attivazione: in un primo momento, gli influencer sono stati invitati a una social digital dinner durante la quale hanno potuto degustare vari vini, non riconoscibili dall’etichetta coperta, accompagnati dalle pietanze preparate dallo chef Rugiati. Solamente a fine serata hanno scoperto che si trattava di prodotti firmati Giordano Vini. A partire da Simone Rugiati, tutti gli influencer coinvolti hanno condiviso l’experience con i propri follower raccontandola attraverso una serie di story e post su Instagram.

In una seconda fase, gli 8 medium influencer hanno dedicato ulteriori contenuti social a una selezione di prodotti del brand, vini e food, sottolineandone l’alta qualità e l’estrema versatilità che li rende perfetti per varie situazioni (pranzi, cene, aperitivi, e brunch).

Digiqole ad

Articoli correlati