Moneymour diventa proprietà di Klarna, la fintech più grande d’Europa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

L’operazione dovrebbe concludersi entro il 13 marzo, ma il passaggio è già ufficiale. La startup italiana Moneymour, che permette l’erogazione di prestiti istantanei, è stata venduta a Klarna. L’azienda svedese acquisirà l’intero pacchetto societario.

Klarna è uno dei principali attori su scala globale nell’offerta di soluzioni di pagamento e la scorsa estate ha conquistato il primato (simbolico ma pur sempre rilevante) di grande fintech europea, con un valore di capitalizzazione stimato in oltre 5,5 miliardi di dollari. Con l’acquisizione di Moneymour, che frutterà a Digital Magics (socio di capitale con una quota del 13,82%) un ritorno pari a tre volte il capitale investito, si concretizza in modo palese l’obiettivo di ampliare la propria presenza in Italia.

Il nuovo corso per la startup fondata nel 2018 dagli imprenditori calabresi Giacomo De Lorenzo (attuale Ceo) e Michele Giannotta (Chief technology officer), vedrà passare l’intero team nella squadra di Klarna. La tecnologia sviluppata per elaborare i dati resi disponibili dalla normativa Psd2 invece verrà utilizzata per migliorare la capacità di “underwriting” (l’assunzione di un rischio finanziario dietro il pagamento di un premio) della nuova casa madre.

Entusiasta il commento di De Lorenzo. In una nota il Ceo di Moneymour scrive “Klarna è il numero uno del settore in Europa, condividiamo la stessa visione” e si dice convinto che insieme le due aziende rivoluzioneranno il mercato italiano.

Articoli Consigliati

FOCUS MO

Dove Siamo

Sede Operativa: Via 8 Marzo 2 – Venezia – P.iva 04245770278

Redazione: info@focusmo.it

Iscriviti alla Newsletter