NaturaleBio adotta una nuova grafica per i suoi superfood

 NaturaleBio adotta una nuova grafica per i suoi superfood

Il marchio italiano NaturaleBio, realtà digital-first specializzata in superfood biologici, si prepara all’autunno con novità e progetti ambiziosi, volti ad aumentare la crescita nell’ultimo quarter del 2021.

A seguito del rinnovo dell’e-commerce diretto e della sua apertura a tutto il mercato europeo, arriva anche il restyling grafico di tutti i pack dei prodotti in busta. Tra questi: polveri superfood mono-ingrediente come Açai, Tè Matcha in 3 gradazioni, Tè Sencha, Tè Gyokuro, Cacao da fave crude in polvere e in granella, Maca peruviana, Moringa oleifera, Psillio e Spirulina.

La realtà romana, da sempre attenta a coniugare la corretta conservazione del prodotto con l’impatto ambientale, si è impegnata in un lungo lavoro di studio sul visual ma in particolare sui materiali, per assicurare sicurezza alimentare e robustezza dei pack in fase di trasporto, oltre alla loro maggiore riciclabilità. I nuovi pack, oltre che essere “aluminium-free” osservano le linee guida del cosiddetto “design compatto”, ovvero il corretto rapporto tra volume della confezione e quantità di prodotto contenuto, sia per ottimizzare le spedizioni che per contribuire a diminuire le emissioni di CO2.

Ma non sono le uniche novità. Anche l’Olio di Cocco, classico bestseller dell’azienda, non sarà più venduto in barattolo di vetro, ma avrà un nuovo imballaggio completamente plastic-free. Questo è reso possibile grazie all’utilizzo di polpa di legno, materiale a base di cellulosa 100% riciclabile nella carta. Inoltre, la Rosa Canina, integratore naturale di vitamina C, sarà una new entry nella gamma di prodotti biologici e VeganOk.

L’azienda, sempre pronta a nuove sfide, realizza tali innovazioni in vista dei suoi prossimi impegni. Alessandro De Santis, Ceo di NaturaleBio spiega infatti: “Il marchio, 100% digitale fin dall’origine con la sua forte presenza online grazie all’ecommerce diretto e ad Amazon, investirà anche nello sviluppo del brand sul canale retail tradizionale. Siamo in un momento storico in cui online e offline sono sempre più interconnessi e dove ritrovare una dimensione reale, un contatto umano e consulenziale sul territorio, sembra essere la vera sfida dello scenario post-Covid”.

Per ulteriori informazioni sul marchio, è disponibile anche il nuovo video corporate, realizzato dalla società di video-storytelling Generation Warriors

 

Digiqole ad

Articoli correlati