Netflix annuncia l’apertura a Roma per il secondo semestre 2021

 Netflix annuncia l’apertura a Roma per il secondo semestre 2021

Nonostante la pandemia, gli uffici del gigante dello streaming Netflix  saranno aperti nel Villino Rattazzi, un grande edificio nel centro della storica Roma, in via Boncompagni. Lo staff sarà composto da circa 40 dipendenti, tra PR, marketing e dirigenti per la produzione esecutiva.

Inoltre, entro il 2022, Netflix conferma il suo impegno a raddoppiare la produzione di serie originali italiane. L’obbiettivo della società è ampliare per il proprio pubblico l’integrazione nel palinsesto di contenuti locali accanto alle grandi produzioni internazionali, incentrata proprio sui titoli originali realizzati nel nostro Bel Paese.

Tra i titoli attesi già quest’anno figurano le serie “Zero”, incentrata sulla vita dei giovani italiani neri (attualmente in post produzione), “Luna Park“, ambientato durante i giorni de La Dolce Vita di Roma, “Fedeltà”, tratta dall’omonimo romanzo di Marco Missiroli, “Generazione 56K”, 8 episodi con The Jackal, e “Strappare Lungo i Bordi”, la prima serie d’animazione firmata da Zerocalcare.

Digiqole ad

Articoli correlati