Promopress e Data Stampa firmano un accordo per la remunerazione degli articoli di giornali nelle rassegne stampa.

 Promopress e Data Stampa firmano un accordo per la remunerazione degli articoli di giornali nelle rassegne stampa.

Arriva a 19 il numero delle agenzie che riconoscono agli editori il diritto a essere pagati per quanto utilizzano per realizzare e fornire (in Italia e all’estero) rassegne ai propri clienti.

Sono gli accordi con le agenzie che determinano il contenuto, la remunerazione, le condizioni e le modalità per la fornitura degli articoli pubblicati sulle testate, sia cartacee sia digitali, aderenti al Repertorio per la realizzazione delle rassegne stampa.

Così, con l’accordo sottoscritto fra gli editori aderenti al Repertorio Promopress – marchio dell’attività di gestione dei diritti d’autore di Promopress 2000, società di servizi della FIEG – e Data Stampa, sale a 19 il numero delle agenzie che riconoscono il diritto alla remunerazione per gli editori per realizzare e fornire, in Italia e all’estero, rassegne stampa ai propri clienti.

Oltretutto, tali condizioni prevedono il limite al numero degli accessi messi a disposizione per ciascun cliente. Egli potrà estendere a richiesta tale limite negoziando direttamente con Promopress, cui aderiscono 57 aziende editoriali con 350 testate.

 

Digiqole ad

Articoli correlati