Riscaldamento omogeneo all’insegna del risparmio, Stufe a Pellet Italia: qualità Made in Italy

 Riscaldamento omogeneo all’insegna del risparmio, Stufe a Pellet Italia: qualità Made in Italy

Scegliendo Stufe a Pellet Italia (www.stufeapelletitalia.com) è facile raggiungere l’obiettivo del riscaldamento dell’intera abitazione nel rispetto dell’ambiente, approfittando di un concreto risparmio. I 16 modelli di stufe sono espressione di una qualità costruttiva italiana, ricorrono a soluzioni tecniche innovative e prevedono prezzi competitivi, grazie all’assenza di intermediazioni nel rapporto con il cliente. 

Il catalogo annovera stufe a pellet ad aria, idro e caldaie idro che permettono di riscaldare la propria casa sfruttando il pellet, un combustibile rinnovabile e pulito. I prodotti coniugano tecnologie che mirano alla massima riduzione dei consumi e un design classico o moderno, che si adatta a ogni ambiente. 

Punto chiave della filosofia aziendale è l’eco-sostenibilità: tutti i modelli sono rispettosi dell’ambiente e garantiti dalle quattro stelle ottenute nella Certificazione Ambientale ai sensi del DM 186/2017. L’utilizzo è facile e intuitivo. Sono stufe completamente programmabili: ad esempio, la funzione crono consente di impostare accensione e spegnimento automatico. 

L’acquisto diretto dal produttore diventa sinonimo di condizioni vantaggiose. Sono i clienti a confermare la qualità dei prodotti e dell’esperienza d’acquisto su www.stufeapelletitalia.com. Le oltre 1.000 recensioni su Trustpilot testimoniano il riscontro positivo nei consumatori. In più, l’azienda figura nella classifica FT 1000: Europe’s Fastest Growing Companies 2021 realizzata dal Financial Times.   

Le stufe sono pronte per la consegna in 4/5 giorni lavorativi e la spedizione è gratuita in Italia. Quanto ai pagamenti invece, sono previste diverse modalità: carta di credito, Google Pay, bonifico bancario, contrassegno e soluzioni rateali grazie alla partnership con Soisy, Istituto di Pagamento autorizzato e vigilato da Banca d’Italia.

Infine, se si sceglie di pagare con bonifico bancario, si può usufruire dei vantaggi della detrazione fiscale del 50% ai sensi del Decreto 83/2012. In questo modo la nuova stufa a pellet costerà solo la metà!

Digiqole ad

Articoli correlati