Sostenibilità e protezione: Unifarco rivoluziona il packaging con Raja Italia

Unifarco, il gruppo farmaceutico bellunese, sceglie la vasta offerta e la consulenza altamente specializzata di RAJA Italia, azienda leader in Europa nella distribuzione di imballaggi e forniture aziendali, per una logistica più sostenibile e in linea con il grande progetto interno “Unigreen”.

Quando Unifarco, realtà nata nel 1982 ai piedi del Parco Nazionale delle Dolomiti e divenuta nel 2005 una società per azioni che oggi conta oltre 350 soci, più di 5.500 clienti e circa 530 risorse tra dipendenti in sede e collaboratori sul territorio, si è rivolto a RAJA Italia il suo obiettivo principale consisteva nella riduzione della plastica nelle spedizioni ai clienti. Da qui la decisione di affidarsi ad un player leader nel mondo degli imballaggi con un’anima fortemente green. Da anni, infatti, l’azienda piacentina è profondamente impegnata in una proposta ecosostenibile volta a fornire soluzioni caratterizzate dall’utilizzo di materiali riciclati e rispettose dell’ambiente. Un’attenzione al pianeta che RAJA Italia racchiude in un’offerta di oltre 1.700 prodotti ecologici.

RAJA si è rivelato un partner indispensabile per raggiungere il traguardo “plastic-free” nelle spedizioni e portare avanti con successo il progetto Unigreen. – afferma Giovanni Giovenco, Santa Giustina Outward Coordinator & Project Leader “Unigreen” di Unifarco – Grazie a questa partnership Unifarco ha assistito non solo ad un importante upgrade tecnologico, ma anche e soprattutto ad un evidente miglioramento della sostenibilità senza rinunciare alla massima protezione degli articoli”.

Grazie alla partnership con RAJA Italia, la Spa dei farmacisti testimonia il suo costante impegno a salvaguardia dell’ambiente anche nella cura e nell’attenzione riposti nella scelta di materiali ecosostenibili per proteggere i prodotti durante il trasporto verso le 5.000 farmacie europee clienti. La plastica degli imballaggi è stata finalmente sostituita con componenti riciclabili al 100% come carta alveolata, contenitori in polpa di cartone e cuscini a bolle d’aria totalmente compostabili.

Tra le soluzioni di RAJA adottate da Unifarco primeggiano il sistema di riempimento a cuscini d’aria RAJA AIR2 con il tappeto a bolle AIRBIOW8 e il sistema di riempimento Geami WrapPack.

Il sistema di riempimento a cuscini d’aria RAJA AIR2 si è rivelato una soluzione versatile e compatta, capace di garantire la massima protezione durante la spedizione. Facile da usare, programmabile e modulabile il sistema consente di produrre cuscini d’aria, tappeti di cuscini o di film a bolle per avvolgere e bloccare i prodotti in modo efficace. Ampia la scelta di film anche ecologici come quello a bolle adottato da Unifarco. L’introduzione del sistema di riempimento Geami WrapPak ha permesso, invece, di sostituire il pluriball interno con materiale in carta antishock 100% naturale, riutilizzabile e riciclabile, aumentando la qualità della confezione per i prodotti più delicati e fragili e riducendo gli ingombri in magazzino.

Le novità però non si fermano qui. Unifarco ha infatti intenzione di proseguire questo nuovo percorso green introducendo altri prodotti targati RAJA come lo scotch di carta, la tasca porta documenti di carta e la busta sempre di carta.

“Supportare Unifarco in un progetto così ambizioso e lodevole come l’eliminazione della plastica a favore di un Pianeta migliore è per noi motivo di grande orgoglio e soddisfazione. – dichiara Lorenza Zanardi, Direttore Generale di RAJA Italia Siamo davvero felici di poter essere il loro partner principale in questa importante evoluzione e di accompagnarli con le nostre soluzioni eco-friendly in un cambio di paradigma oggi sempre più necessario”.  

Digiqole ad

Articoli correlati