Spotify acquisisce la piattaforma di audiolibri Findaway

 Spotify acquisisce la piattaforma di audiolibri Findaway

Spotify continua nella sua missione di diventare la piattaforma audio leader del mondo. Acquisisce Findaway, operatore globale nella distribuzione di audiolibri digitali.

L’inizio del percorso di espansione della piattaforma nel campo del podcasting era iniziato nel 2019, quando aveva acquisito Anchor e Gimlet.

Così, Spotify e Findaway accelerano l’ingresso della piattaforma nel settore degli audiolibri e continuano a innovare il mercato, lavorando per eliminare le attuali limitazioni e per creare le condizioni per migliori strumenti economici a disposizione dei creators.

Gustav Söderström, Chief Research & Development Officer di Spotify ha affermato: “L’ambizione di Spotify è essere la destinazione per tutto ciò che riguarda l’audio, sia per gli ascoltatori sia per i creatori. L’acquisizione di Findaway accelererà la presenza di Spotify nello spazio degli audiolibri e ci aiuterà a soddisfare più rapidamente tale ambizione. Siamo entusiasti di combinare il team di Findaway, la migliore piattaforma tecnologica e un solido catalogo di audiolibri con l’esperienza di Spotify per rivoluzionare lo spazio degli audiolibri come abbiamo fatto con musica e podcast”.

I termini della transazione non sono ancora noti. È previsto però che l’operazione si chiuderà nel quarto trimestre del 2021, anche se per adesso resta soggetta a revisione e ad approvazione normativa.

Per quanto riguarda Findaway, lavora sull’intero ecosistema di audiolibri, con l’ausilio di una piattaforma e proponendo offerte che servono autori, editori e consumatori di questo settore in rapida crescita. Si pensa infatti che dovrebbe crescere da 3,3 miliardi a 15 miliardi di dollari entro il 2027.

Findaway, oltre ad offrire il più grande catalogo di titoli, ha lavorato per democratizzare gli audiolibri tramite i maggiori strumenti tecnologici disponibili per gli autori indipendenti per creare e dare vita alle loro storie.

In una nota Spotify aggiunge: “Abbiamo in programma di basarci sulla significativa innovazione di Findaway nel settore e aumenteremo la sua crescita, portando tutto ciò che Spotify conosce sulla personalizzazione e la scoperta, innovando anche in termini di formato, delivery, strumenti per i creatori e altro ancora.”

Digiqole ad

Articoli correlati