È il maestro Riccardo Muti il protagonista del nuovo commercial televisivo di TIM, relativo ai servizi 5G. La messa in onda è scattata il 31 dicembre e lo spot racconta la storia del Mausoleo di Augusto riportata in auge grazie al 5G.

Una bambina accompagnata da Muti visita il sito archeologico nel centro di Roma e grazie all’innovazione tecnologica di TIM, alla connessione 5G, ad uno smartphone e a un visore di realtà virtuale scoprirà le molteplici “vite” del monumento.

Sulle intense note de La Cavalleria Rusticana di Mascagni, la realtà̀ aumentata le permetterà di rivivere le trasformazioni del Mausoleo: da luogo di sepoltura di Augusto e dei suoi discendenti, a giardino all’italiana della famiglia Soderini nel 1500, per poi trasformarsi nell’Anfiteatro Corea, luogo di intrattenimento per spettacoli, fino a diventare nel ‘900 l’Auditorium Augusteo, la più grande sala sinfonica del tempo che ha ospitato sul podio grandi maestri come Arturo Toscanini, Richard Strauss, Gustav Mahler e Pietro Mascagni.

Lo spot, ideato e montato da Luca Josi, Direttore Brand Strategy, Media e Multimedia Entertainment di Tim, sarà on air sulle principali emittenti TV, sui social, nei cinema e sui led degli impianti delle Stazioni di Roma e di Milano, compresi quelli dello spazio SenStation di Piazza Duca D’Aosta.